*/?>
ruMORE

A SCUOLA DI COSTITUZIONE

22 Gennaio 2014
Print Friendly, PDF & Email

Sarà la filosofa Roberta De Monticelli la protagonista della prima delle quattro lezioni sui valori della Costituzione organizzate da Iniziativa laica nell’ambito delle Giornate della laicità, con il contributo di Provincia di Reggio Emilia e Regione Emilia-Romagna, e degli altri partner delle Giornate quali Coopselios, Ccfs, Fondazione Reggio Tricolore, Boorea e Union Brokers.

Una serie di incontri sulla carta fondante del nostro Stato: educazione alla cittadinanza consapevole e bene comune, democrazia e cittadinanza attiva, laicità e pluralismo, autodeterminazione e dignità della persona i temi che verranno affrontati durante questo percorso formativo, racchiusi in un percorso formativo che rappresenta di fatto una anticipazione della quinta edizione delle Giornate della  laicità che si terranno dall’11 al 13 aprile prossimi.

Quattro incontri in altrettante scuole del territorio: si comincia venerdì 17 gennaio 2014 con la lezione organizzata presso l’Aula Magna del Liceo scientifico “Aldo Moro”. L’intervento della professoressa De Monticelli verterà, nel dettaglio, sul tema “Educazione alla cittadinanza consapevole: Bene Comune”, principio che include diritti fondamentali come lavoro, istruzione, eguaglianza e salute.

Oltre al liceo scientifico Aldo Moro fanno parte del progetto il liceo artistico “Gaetano Chierici”, l’Istituto Superiore “Antonio Zanelli” e il liceo magistrale “Matilde di Canossa”, dove interverranno nell’ordine la docente di Diritto costituzionale Marilisa D’Amico, la docente di Filosofia del diritto Patrizia Borsellino e il magistrato Gherardo Colombo.

«Vogliamo aiutare studentesse e studenti a comprendere che la realizzazione di una società più giusta e più libera, capace cioè di assicurare loro un futuro, dipende proprio dalla completa attuazione del programma sociale, culturale, politico ed economico che i padri costituenti ci hanno indicato nella Carta – precisa Giorgio Salsi di Iniziativa laica -. La finalità del progetto mira a coinvolgere ragazze e ragazzi in un’ampia e libera discussione, in un rapporto privilegiato con importanti studiosi, sui valori della Costituzione che sono frutto di conquiste politiche, sociali, culturali e apporti ideali che in una storia plurisecolare sono venuti plasmando la nostra vita collettiva. Sollecitandoli nello stesso tempo a divenire consapevoli del ruolo di “cittadini attivi” che la stessa ci assegna, cittadini consapevoli dei propri diritti e dei propri doveri. Che rifiutano l’indifferenza e la passività di fronte ai tanti mali che minano alla base la nostra società e pesano inesorabilmente sul futuro delle nuove generazioni. Cittadini con senso civico in grado, al contrario, di assumere la responsabilità individuale delle proprie scelte, di pensare con la propria testa, di conquistare l’indipendenza e l’autonomia morale».

«Il ciclo d’incontri sui valori della Costituzione nelle scuole – conclude Salsi – è dedicato agli amici e docenti reggiani professor Ettore Borghi e professoressa Daniela Olmi che sono stati tra i fondatori di Iniziativa Laica e che ci hanno lasciati recentemente. Agli stessi saranno intitolate due borse di studio che premieranno i migliori elaborati di altrettanti studenti delle Scuole superiori di Reggio Emilia».
DOCENTI E DATE DEL CICLO D’INCONTRI

ROBERTA DE MONTICELLI insegna Filosofia moderna e contemporanea all’Università di Ginevra. Esperta di filosofia fenomenologica, si è occupata di logica, filosofia del linguaggio, filosofia della mente ed estetica. Ha pubblicato numerosi libri, tra cui i due successi “La questione morale” e “La questione civile”. Recentemente, con la prefazione di Roberta De Monticelli e la postfazione di Gherardo Colombo, è uscito il libro “La Repubblica siamo noi”, che comprende le riflessioni dei ragazzi delle scuole superiori romane che hanno partecipato all’iniziativa “A scuola di Costituzione”. 17 gennaio,  liceo scientifico Aldo Moro.

MARILISA D’AMICO professore ordinario di diritto costituzionale alla facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Milano e recentemente eletta dal Senato della Repubblica al Consiglio di Presidenza della Giustizia Amministrativa. E’ avvocato cassazionista, con particolare interesse per i temi dell’uguaglianza, delle discriminazioni e della difesa dei diritti civili, in particolare delle donne. Tra gli ultimi libri pubblicati: “Diritto costituzionale”, “Il difficile cammino della democrazia paritaria”, “La laicità è donna”. 4 febbraio, liceo artistico Chierici.

GHERARDO COLOMBO ex magistrato, dimessosi nel 2007, noto per aver condotto numerose inchieste sul crimine organizzato, la corruzione e la mafia. Oggi si confronta quotidianamente con i ragazzi in incontri pubblici nelle scuole ed è presidente della casa editrice Garzanti. Ha recentemente pubblicato con Anna Sarfatti “Sei stato tu? La Costituzione attraverso le domande dei bambini” e “Educare alla legalità. Suggerimenti pratici e non per genitori e insegnanti”. Con Elena Passerini “Imparare la libertà. Il potere dei genitori come leva di democrazia”. 11 marzo, liceo magistrale Matilde di Canossa.

PATRIZIA BORSELLINO professore ordinario di Filosofia del Diritto all’Università di Milano Bicocca e componente dell’Assemblea del Centro Nazionale di difesa e prevenzione sociale. Presidente del Comitato per l’etica di fine vita (CEF), collabora con il Centro Studi per l’etica pubblica e la bioetica “Politeia” ed è componente del Comitato Scientifico dell’associazione Avvocatura per i diritti Rete Lendford. Tra i libri pubblicati recentemente “Bioetica tra ‘morali’ e diritti”. Istituto Zanelli, data da definire.

Per info
Simona Silvestri: ufficiostampa@giornatedellalaicita.com

 

Anceschi-00061-950x1425

 

 

Share

Commenti chiusi.