ruMORE

Nuovo Direttore Generale
per l’Unesco

16 ottobre 2017
Print Friendly, PDF & Email

Il Club per l’Unesco di Reggio Emilia plaude per la nomina del nuovo Direttore Generale dell’Unesco.

Abbiamo appreso con sincera gioia ed apprezzamento la nomina, da parte del Consiglio esecutivo dell’UNESCO, Agenzia dell’ONU per l’educazione la scienza e la cultura,  dell’ex ministro  francese, Audrey Azoulay, come nuovo direttore generale dell’Unesco. Azoulay è stata eletta per un mandato di quattro anni ai vertici dell’Organizzazione .Ha battuto il candidato del Qatar, l’ex ministro della Cultura Hamad bin Abdulaziz Al-Kawari con 30 voti a 28.La nomina della Azoulay dovrà ora essere confermata da un voto alla conferenza generale di tutti i 195 stati membri il mese prossimo.

Azuolay è nata a Parigi nel 1972, è stata Ministro della cultura in Francia con il Presidente Hollande, succede alla bulgara Irina Bokova, prima donna ad assumere la guida dell’organismo con sede a Parigi. E’ di religione ebraica, ma di origini marocchine, il padre Andrè è un giornalista, economista e politico, a suo tempo consigliere diplomatico di Hassan II del Marocco.

L’auspicio di tutti è che sappia gestire con equilibrio, saggezza e lungimiranza, un ruolo importante nel contesto mondiale, che possa svincolarsi dalla tentazione di usare la cultura come arma ( sempre nefasta) della politica e che sappia sviluppare  gli impegnativi obiettivi di Agenda 2020. Ci sono in ballo importanti settori di azione dell’ Agenzia mondiale , come il riconoscimento, ma soprattutto, la valorizzazione dei beni del patrimonio culturale (materiale ed immateriale) dell’ umanità, comprese anche iniziative che interessano le nostre realtà italiane, non ultimi i supporti culturali e tecnici, anche con qualche risorsa in più, delle Riserve MaB, che ci riguardano da vicino come l’Appennino Tosco-Emiliano e il nostro territorio montano.

Share

Rispondi