*/?>
ruMORE

Viaggio culturale a Sala Baganza

13 Luglio 2016
Print Friendly, PDF & Email

Il Club Unesco sta organizzando un viaggio culturale a Sala Baganza (PR), aperto a Soci ed Amici, per la visita alla Rocca Sanvitale (mattino) e ai Boschi di Carrega (pomeriggio).

Rocca Sanvitale: “L’antico possedimento della famiglia Franceschi, venne acquistato dai Sanvitale solo nel 1258 e i lavori di costruzione della Rocca furono intrapresi nel 1477 da Giberto III Sanvitale. L’antica torre e l’annesso Oratorio di San Lorenzo, subirono un ampliamento secondo il costume del tempo. Di forma quadrangolare con torri quadrate agli angoli e dongione centrale, la Rocca era concepita più come dimora signorile che come fortilizio.”

Boschi di Carrega: “Poco distanti dal paese si estendono i Boschi di Carrega, nucleo centrale della tenuta ducale di caccia, nel quale furono costruite due ville ottocentesche il “Casino dei Boschi” e il “Ferlaro”. Il confine attuale dei Boschi ricalca quello delle tenute di caccia dell’epoca, passate nel 1860 al demanio. L’area costituisce un tipico esempio di foresta padana alternata a piante da frutto e zone coltivate.”

Per maggiori dettagli, potete scaricare qui il pdf della brochure sulla Rocca di Sala Baganza.

Informazioni sul viaggio
Data: sabato 10 settembre 2016;
numero partecipanti: massimo 30 – minimo 25;
trasferimento tramite automezzi propri dei partecipanti;
partenza: ore 9:00 dal parcheggio di Via Cecati – Reggio E. – e arrivo a Sala Baganza alle ore 9:45.
Per coloro che, per comodità, volessero arrivare direttamente a Sala Baganza, il punto d’incontro è davanti alla Rocca alle ore 9:45 (parcheggio auto in Via Figlie della Croce, dietro la Rocca).
Inizio visita: ore 10, con il seguente programma:
Rocca Sanvitale (tutta la parte restaurata);
– Sala dell’Apoteosi (di proprietà privata) a gruppi di max 15 persone;
Il Giardino Farnesiano;
Il Museo del Vino (nelle cantine della Rocca).

Ore 12:30 circa pranzo presso il punto di ristoro al piano terra della Rocca, con il seguente menù: un primo (tortelli), un piatto di salumi misti e grana, macedonia, bevande (vino, acqua,) e caffè.

Ore 14:15 trasferimento in auto ai Boschi di Carrega, dove alle 14:30 avrà inizio la seconda parte della giornata, con il seguente programma:
Il Parco fra storia e natura.
La visita si snoderà lungo un percorso tra storia e natura all’interno del Parco Boschi di Carrega e toccherà in particolare i seguenti punti:
Il giardino monumentale della Villa Casino dei Boschi, tra essenze esotiche, alberi plurisecolari, prati e radure.
Il Centro Parco Casinetto: antico teatrino di corte, racchiude alcuni spazi espositivi interessanti, tra cui la storica xiloteca Carrega, preziosa raccolta di legni d’essenze esotiche e autoctone.
L’antica ghiacciaia: a firma dell’architetto Petitot, nata per conservare alimenti, è simbolo del progresso, di nuovi servizi per la vita ducale, sempre nel segno della bellezza.
Il Bagno di Maria Amalia: bagno campestre fatto realizzare dalla Duchessa alla fine del 1700, di cui sono visibili i resti all’interno di una suggestiva faggeta.
Il lago della Grotta (se rimane tempo): uno dei tanti suggestivi specchi d’acqua del Parco, realizzati tra ‘800 e ‘900 per sbarramento di piccoli rii, circondati da alberi di provenienze lontane, come cedri e cipressi calvi.
Abbigliamento consigliato: calzoni, scarpe da trekking o da ginnastica a suola non liscia.

Il costo della partecipazione è di € 35,00 a persona e comprende: gli ingressi, le guide e il pranzo.
Come anticipato in premessa, il numero massimo dei partecipanti è di 30 persone. Il numero minimo per potere effettuare il viaggio alle condizioni indicate è di 25 partecipanti.

Per necessità organizzative s’invitano gli interessati a comunicare l’adesione (impegnativa) entro il 25 luglio via e-mail all’indirizzo del Club: vm.clubunescore@gmail.com
oppure rivolgendosi a:
Valter Montanari (cell. 333-6632057; valmont42@katamail.com),
Oreste Davoli  (cell. 3398184236 e.mail  oreste.davoli@libero.it ),
Paola Davolio ( cell. 339.2283264 paola.davolio.m@gmail.com),
Luigi Bottazzi (cell. 349-0934305 e.mail luigi.bottazzi41@gmail.com).

 

Rocca_Sala_Baganza

Rocca_Sala_Baganza_hercules

Share

Commenti chiusi.